Che cos’è un gioco responsabile

I governi dei diversi Paesi in cui i casinò e il gioco d’azzardo virtuale sono consentiti, stanno cercando di combattere la dipendenza e la dipendenza dal gioco. La dipendenza da gioco d’azzardo è una malattia (classificazione ufficiale dell’OMS ICD-11) di natura psicologica. Il gioco d’azzardo responsabile implica un aiuto psicologico e restrizioni al gioco d’azzardo virtuale. Le persone che soffrono di dipendenza da gioco d’azzardo non sono in grado di controllarsi e trattenersi prima di giocare. Tutto questo porta a conseguenze tragiche, sia per il paziente che per i suoi cari. Il casinò online Non AAMS è conforme alla legislazione italiana e aderisce alle regole generalmente accettate.

Gioco responsabile da parte degli operatori

I casinò online e gli stabilimenti terrestri sono tenuti ad avvertire i clienti del potenziale di dipendenza e di assuefazione al gioco d’azzardo, e questo fa parte della responsabilità degli stabilimenti. In Italia il gioco d’azzardo è ufficialmente legale. La legge adottata delinea chiaramente le azioni che i proprietari di siti web e club devono rispettare, come ad esempio

Fornire informazioni sui servizi di supporto e assistenza psicologica con i contatti completi.
Limitare l’accesso al conto su richiesta del titolare del conto o dei suoi familiari.
Fornire informazioni finanziarie sulle spese per qualsiasi periodo selezionato.
Offrire la possibilità di impostare limiti di tariffa.
Tutti gli Stati cercano di proteggere i minori dal gioco d’azzardo. Alcuni Paesi consentono l’accesso ai 18 anni, in Italia questa restrizione è prevista per chi ha meno di 21 anni.

Registro unificato dei giocatori d’azzardo

In Italia, le regole del gioco responsabile devono essere seguite da tutti i proprietari di casinò, senza eccezioni, che hanno ricevuto l’autorizzazione a operare legalmente. Gli operatori che violano la legge saranno soggetti a sanzioni amministrative, fino a sanzioni penali. Per controllare i giocatori, è stato creato un registro speciale che include i dati personali dei visitatori dei club virtuali e dei casinò tradizionali. Attualmente, la sola registrazione su un sito web non è sufficiente; l’utente deve sottoporsi a una verifica inviando una copia scannerizzata delle pagine effettive del suo passaporto o di un altro documento d’identità.

Il registro ha lo scopo di limitare l’accesso ai portali di gioco d’azzardo alle seguenti categorie di persone:

Chi soffre di dipendenza da gioco d’azzardo.
Persone con debiti di prestito.
Coloro che pagano gli alimenti.
A tutti questi cittadini è vietato non solo l’accesso ai casinò tradizionali, ma anche l’utilizzo delle risorse online. Quando si cerca di creare un nuovo account, questi utenti non superano la verifica dell’identità e il loro profilo viene bloccato.

Responsabilità personale dei giocatori

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha emesso alcune importanti raccomandazioni per gli amanti del gioco d’azzardo:

Non considerate il gioco d’azzardo come una fonte di reddito aggiuntiva.
Stanziate una somma da cui non vi dispiacerebbe separarvi.
L’importo non deve incidere troppo sul bilancio familiare.
Il gioco d’azzardo non dovrebbe occupare la maggior parte del vostro tempo libero.
Non è consigliabile visitare i casinò e i portali online sotto l’effetto di alcol o droghe.
Uno dei punti importanti del gioco d’azzardo responsabile riguarda le scommesse. Molti giocatori, dopo aver perso una certa somma, cercano di riguadagnare e perdere ancora di più. È così che inizia la dipendenza: una persona prende in prestito denaro, vende oggetti da casa, cerca di trovare denaro con qualsiasi mezzo. Questi individui commettono spesso reati, piccoli furti e così via. Le regole del gioco d’azzardo responsabile prevedono un’assistenza psicologica immediata per i cittadini che si trovano in situazioni difficili.